lunedì 19 maggio 2008

Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi

Wayne Szalinski (Rick Moranis, il Louis di Ghostbusters) è il classico scienziato pazzo, però buono e padre di famiglia. La sua invenzione – che sembra proprio non voler funzionare – è un cannone laser miniaturizzatore. Questo finirà con l’essere azionato involontariamente dal dispettoso figlio dei vicini di casa, il quale sarà ridotto a grandezza di una formica insieme a suo fratello maggiore e ai figli dello scienziato.
L’esordio alla regia di Joe Johnston – già curatore degli effetti visivi di Guerre Stellari – è una commedia familiare (e familista) targata Disney, sceneggiata senza sprechi di creatività a partire da un soggetto di Bryan Yuzna (Society): quasi una versione for kids dell’Anabasi di Senofonte, con i quattro ragazzini costretti a tornare a casa passando per il relativo giardinetto, vero covo d’insidie.
Un BAFTA 1989 per gli effetti visivi del mitico Phil Tippett; e 2 seguiti (Tesoro, mi si è allargato il ragazzino e Tesoro, ci siamo ristretti anche noi).

CRITICA: ««½

VISIONE CONSIGLIATA: T

19 commenti:

  1. anch'io oggi ho parlato di un film, anche se non proprio rilassante come il tuo..

    un saluto

    :)

    RispondiElimina
  2. BuonCinema a te ^^


    Ciao!

    RispondiElimina
  3. mamma mia quanto ho amato questo film!! l'avrò visto cinquanta volte! bellissimo davvero...

    RispondiElimina
  4. Purtroppo questo mi manca!! Mi sarebbe piaciuto vederlo da bambina, ma vabè non si può avere tutto dalla vita!

    RispondiElimina
  5. X Mizza: E' senza dubbio un cult infantile... io lo vidi quando andavo alle elementari e rimasi colpito!


    X Ale55andra: Giustamente dici che sarebbe stato meglio vederlo da bambini... e in effetti ti confermo che vederlo con QUELLA prospettiva e in quell'epoca (in cui gli effetti speciali non arrivavano a quelli attuali) faceva davvero il suo effetto!


    Grazie ad entrambe per la visita!


    A presto! ^^

    RispondiElimina
  6. Hai ragione: specialmente per quello che riguarda i "vicini di casa"...


    Ma, dopotutto, ho detto che è "for kids" ;)


    E ciò che m'intristisce è il vedere quello che i bambini vedono oggi in TV: certa produzione a loro dedicata non è demenziale, bensì demente! :(


    Grazie per la visita e per il post "luccicoso" :)


    Buona serata anche a te ^^

    RispondiElimina
  7. Un film grazioso ma già d'altri tempi, non che sia invecchiato male anzi... è che oggi i film per ragazzi fanno decisamente schifo. Anzi i film per ragazzi quasi non esistono più.

    RispondiElimina
  8. E visto che ci siamo, dico: i ragazzini/e esistono ancora?


    Le notizie più recenti, con tredicenni stupratori/pervertiti/cocainomani a farla da padrone, sembrano decretare la fine dell'infanzia e dell'innocenza.


    Dopotutto, quando mai dietro l'espressione "per soli adulti" c'è davvero qualcosa di buono?


    Bye, a presto!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo, è stato uno dei film più visti della mia infanzia.

    RispondiElimina
  10. A quanto pare, un vero "cult dell'infanzia" per molti! ;)


    Grazie per la visita, a presto ^^

    RispondiElimina
  11. bello qui!! sul mio blog c'è un post su un fil spagnolo..ti do i miei occhi..molto forte ma bellissmo..passa a vedere la clip..un saluto e tornerò!

    RispondiElimina
  12. Mi fa piacere vedere che il mio blog risulti "accogliente" ;)


    Thanks for coming, bye!

    RispondiElimina
  13. Quanti ricordi...quasi quasi oggi me lo rivedo...:)

    RispondiElimina
  14. OK... vedo che questo piccolo e mitico film costituisce una sorta di "macchina del tempo" per molti di noi!


    Fammi sapere che effetto ti ha fatto rivederlo ;)


    Ciao ^^

    RispondiElimina
  15. Un film veramente divertente. Quante volte l'ho visto e rivisto in quei tempi lontani :(

    RispondiElimina
  16. Tempi lontani, già...


    Il bello del Cinema è anche nella facilità con cui ci fa viaggiare nel tempo, tempo sia storico che personale (o addirittura interiore).


    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Grazie mille Tiffany ^^


    Dolce notte anche a te.


    Ciao!

    RispondiElimina
  18. valentinaariete30 maggio 2008 23:00

    UN CULT!


    Insieme ai Goonies, Ritorno al futuro, Indiana Jones, La storia fantastica, Hook e tutti i cartoni Disney è il film che più ho visto quando ero piccola.


    Quanti ricordi!

    Il biscottone gigante e la formichina mi facevano impazzire!


    Non c'entra nulla ma: la frase che ti descrive l'hai presa dal Mereghetti vero?

    E' la stessa!


    :-)

    RispondiElimina
  19. OK, sul film ormai tutti concordiamo che si tratta di un nostro cult infantile ;)


    Circa quella frase, sì, è citata nel MEREGHETTI 2002 e - chiaramente - credo profondamente in essa :)


    Bye ^^

    RispondiElimina