lunedì 15 settembre 2008

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street

Benjamin Barker (Johnny Depp, Golden Globe come miglior attore) è uno stimato barbiere della Londra Vittoriana, la cui esistenza – insieme a quella dei suoi congiunti – scorre tranquilla e luminosa. Ma un giorno il sordido giudice Turpin (Alan Rickman, già noto ai fan della saga di Harry Potter), bramoso di avere con sé la di lui moglie, lo accusa di un delitto mai commesso e lo spedisce in galera, ove rimane per ben 15 anni. Al suo ritorno, l’uomo assume il nome di Sweeney Todd e si stabilisce nella sopraelevazione della lurida bottega della signora Lovett, la quale prepara “i peggiori pasticci di carne di Londra”. Avviando il proprio piano di vendetta ‘ad ampio raggio’ (che include anche il presuntuoso barbiere pseudo-italiano Adolfo Pirelli, interpretato da Sacha “Borat” Baron Cohen), Todd rifornirà di carne fresca la sua coinquilina, saziando gradualmente la propria sete di sangue.
Sweeney Todd, l’ultima fatica del genialoide Tim Burton, è un film non del tutto riuscito, ma di grandissimo fascino estetico: la messinscena (scenografie da Oscar del nostro Dante Ferretti) e la fotografia quasi monocromatica – di Dariusz Wolski – sono davvero straordinarie, ma ciò che non convince del tutto è l’andamento della narrazione, ‘castigata’ da numeri musicali non molto convincenti (se ne salvano due o tre). Paradossalmente, in questo insolito splatter-musical, sembra funzionare di più la semplice colonna sonora ‘di raccordo’ di Stephen Sondheim, già autore del musical teatrale al quale si rifà la pellicola. Comunque, notevole la sequenza dei titoli di testa – ad animazione digitale – ed il cupissimo finale; intelligenti ma superficiali i riferimenti alle pratiche di carità inglesi ottocentesche (vedi l’assistente di Pirelli), all’epoca di grande rilevanza sociale.

CRITICA: «««

VISIONE CONSIGLIATA: A

19 commenti:

  1. Invece è un film perfettamente riuscito, anzi è un F I L M O N E.

    RispondiElimina
  2. Concordo: a me è piaciuto moltissimo!


    E il trip sulla spiaggia della Lovet è spettacolare!

    RispondiElimina
  3. Ci tengo a dire che anche a me il film è piaciuto parecchio, ma nel 'dare i voti' cerco di essere il più 'tecnico' ed obiettivo possibilie: personalmente non credo che i numeri musicali siano eccelsi...


    Comunque, tre stelline se le merita!

    RispondiElimina
  4. anch'io ho provato le tue stesse perplessità....

    A mio parere non è un'opera del tutto riuscita

    RispondiElimina
  5. Se fosse stato un film gotico o un vero e proprio horror, staremmo parlando di un capolavoro (o quasi)...


    Comunque, meglio tentare e sbagliare che non tentare proprio ;)


    Bye ^^

    RispondiElimina
  6. Dopo mesi alla fine hai parlato di Sweeney Todd!! :D

    Ribadisco che a me è piaciuto moltissimo, e ovviamente non mi riferisco alla parte tecnica perchè non sono assolutamente un'intenditrice...

    Diciamo che chi è estraneo al settore e comunque ama Burton non resta deluso!


    Quanto tempo che non passato!!!! :D


    Un BaCio ^^

    RispondiElimina
  7. ..giusto ieri sera ho visto La Fabbrica Di Cioccolato, non è che hai scritto qualcosa in merito?

    No perchè mi interesserebbe, visto che io sono di parte, il duo Burton-Depp(Per non parlare della Carter) per me è sempre perfetto.


    XD

    RispondiElimina
  8. è favoloso, da brividi...


    apparte "johanna" che dopo averla sentita la prima volta mi faceva due 'cocomeri' così...

    RispondiElimina
  9. Secondo me Sweeney Todd non è affatto un muscal, le musiche avevano un aspetto marginale rispetto al resto della pellicola. Comunque sicuramente non ti entrano nella testa, ma questo non è detto che sia un difetto, visto che comunque a mio parere, e parlo da totale incompetente nel campo musicale, erano di un livello tecnico alquanto elevato. Poi non parliamo di scenografie, fotografia, recitazione, regia e via dicendo. Per me un film straordinario con dei picchi davvero fenomenali come il sogno della Carter o il finale a mio avviso potentissimo.

    RispondiElimina
  10. X Laurett: Finalmente ho avuto l'opportunità di vedere e recensire SWEENEY TODD: stavo quasi per avvisarti...

    Circa LA FABBRICA DI CIOCCOLATO, farò in modo di procurarmelo al più presto: che tu ci creda o no, non l'ho mai visto :(


    X Mizza: Purtroppo alcuni brani proprio non sembrano orecchiabili...


    X Ale55andra: Mi spiace dirtelo, ma SWEENEY TODD è proprio un musical. Tutti i musical recano parti dialogate e parti cantate, sapientemente alternate. Qui la regola è ben applicata. E poi le parti cantate non sono puramente 'riempitive', perchè se le togli della trama non si capirebbe un granché. Non a caso il film si apre con Todd che canta... ma considera anche la 'sfida di rasatura' tra Todd e Pirelli o il trip della Lovett: non si possono sottrarre perché narrativamente indispensabili. Fanno procedere la storia...


    Grazie a tutte! A presto ^^

    RispondiElimina
  11. Ma figurati, ci credo senza sforzo alcuno, l'altra sera era la prima volta che lo vedevo! XD

    Io attendo pazientemente. XD

    (Nel caso non arrivo, tu devi, necessariamente venire ad avvisarmi!!! XD


    Poi appena vedo qualcos'altro vengo ad avvisarti, ti fornisco sempre un po' di lavoro, come se tu non ne avessi già abbastanza! XD



    Sì, però A Little Priest era orecchiabile, vero?


    :P

    RispondiElimina
  12. OK Laurett, ti ringrazio: i tuoi suggerimenti sono sempre stimolanti :)


    Circa A LITTLE PRIEST, devo ripescarlo nel DVD: ora come ora non me lo ricordo :(


    Bye ^^

    RispondiElimina
  13. http://www.splinder.com/mediablog/Laurett/media/16433256



    Ecco A Little Priest.

    Ti prego trattamela bene XD

    RispondiElimina
  14. Anche per me un grande film, e (ti parrà strano) le parti cantate mi sono piaciute molto. Quelle canzoni che si dimenticano subito, pressoché monotone, concordano bene con il non-colore del film. La sequenza a colori è inoltre un pezzo di vera arte. Mi fa piacere sapere che in parte ti sia piaciuto. A presto!

    RispondiElimina
  15. X Laurett: Sì, A LITTLE PRIEST non è male! Anche se, ora come ora, non ricordo quali fossero gli altri numeri che avevo gradito...


    X Luciano: Ribadisco: il film mi è piaciuto molto (e 3 stelle gliele ho date), anche se credo che difficilmente i suoi numeri musicali passeranno alla storia. E' un film che - pur 'imperfetto' - rivedrei sempre volentieri.


    Un saluto a tutti. Bye ^^

    RispondiElimina
  16. Ok ok, me l'hai trattato abbastanza bene ià XD

    RispondiElimina
  17. io mi sono procurata la colonna sonora, sono tutte molto orecchiabili..le canticchio spesso.

    RispondiElimina
  18. Buon ascolto :)


    Ciao!

    RispondiElimina